ITA | ENG

Dolci dall’altro mondo: Ungheria I

Dolci dall’altro mondo: la golosissima Ungheria che ci regala due torte straordinarie, la Dobos e la Esterhazy. 

La scenografica torta Dobos prese il nome dall’inventore stesso, il pasticcere ungherese Jozsef C. Dobos. Fu presentata per la prima volta nel 1885 all’Esposizione Generale Nazionale di Budapest. La ricetta, però, venne divulgata solo nel 1906, quando il creatore si ritirò. La Dobos Torte guadagnò la sua popolarità perché differiva da tutte le altre torte dell’epoca: la crema al burro al cioccolato non era usata, e la glassa delle torte era composta generalmente da panna montata. Tutto sommato, nonostante un aspetto splendido, la torta è abbastanza semplice, con un sapore delicato, anche se la preparazione è abbastanza complessa, ma i morbidi strati aromatici, generosamente spalmati con una ricca glassa di cioccolato al burro, ricoperti da fette di mandorle sul lato sono, effettivamente, irresistibili 

Dolci dall’altro mondo: Dobos 

Dolci dall’altro mondo: Torta Dobos , bella e buona con crema al cioccolato 

Per una torta da circa 20 centimetri di diametro occorrono: 

Per le basi: 

 340 gr di burro a temperatura ambiente 

315 gr. di zucchero 

12 uova, separate 

1 cucchiaino di estratto di vaniglia 

½ cucchiaino di sale 

1 limone, solo la scorza 

225 gr. di farina per tutti gli usi setacciata 

140 gr. di farina di mandorle 

Per la crema al cioccolato: 

4 albumi grandi 

210 gr. di zucchero 

340 gr di burro a temperatura ambiente, tagliato a cubetti 

225 g di cioccolato amaro, fuso, leggermente raffreddato 

Per il caramello: 

1 tazza di zucchero bianco 

90 gr. di burro, a temperatura ambiente 

⅓ tazza di panna 

Per il montaggio: 

90 gr. di mandorle tostate fatte a lamelle 

Procedimento 

  1. Per gli strati di torta. Sbattere il burro con la metà dello zucchero finché non diventa bianco e spumoso. 
  1. Aggiungere i tuorli al composto, uno ad uno, sbattendo dopo ogni aggiunta. Unire l’estratto di vaniglia, il sale, la scorza di limone. Mettere da parte. 
  1. Montare gli albumi fino a renderli spumosi. Aggiungere gradualmente lo zucchero rimanente e sbattere fino a quando non si formano picchi morbidi. 
  1. Unire gli albumi al composto di tuorli. Mescolare la farina setacciata con la farina di mandorle. Unire il composto di farina al composto di uova. 
  1. Tracciare 6 cerchi da 20 cm. su carta pergamena. Stendere l’impasto su ciascuno di essi (ce ne vuole circa una tazza per ogni cerchio).  
  1. Preriscaldare il forno a 220°C e cuocere ogni cerchio per 8 minuti. Lasciar raffreddare.  
  1. Capovolgere e staccare delicatamente la carta da forno.  
  1. Prendere una tortiera da 20 cm. di diametro (per tenere bene insieme il tutto) e cominciare ad adagiate il primo cerchio 
  1. Per la crema al cioccolato. Mescolare gli albumi e lo zucchero in una ciotola resistente al calore posta sopra una casseruola di acqua bollente. Sbattere continuamente fino a che lo zucchero si è sciolto e la miscela è calda al tatto (circa 71 C). Togliere dal fuoco.  
  1. Utilizzare un mixer per montare il composto ad alta velocità fino a quando non si formano picchi rigidi. Continuare a sbattere fino a quando il composto non sarà spumoso e freddo (circa 6 minuti). 
  1. Aggiungere il burro poco alla volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta, a velocità medio-bassa. Se la glassa si è separata dopo aver aggiunto tutto il burro, continua a sbattere a velocità medio-alta fino a ottenere un composto liscio (3-5 minuti in più). 
  1. Sbattere il cioccolato a bassa velocità per circa 2 minuti, per eliminare eventuali bolle d’aria. Mescolare con una spatola di gomma, fino a che risulta liscio. 
  1. Per il caramello. Assicurati di avere tutti gli ingredienti pronti perché devi agire in fretta. Scaldare lo zucchero in una casseruola media a fuoco medio. Mescolare continuamente con una spatola di gomma. Lo zucchero formerà dei grumi e alla fine si scioglierà mentre continui a mescolare. Fare attenzione a non bruciare. 
  1. Una volta che lo zucchero è completamente sciolto (in un liquido marrone denso) aggiungere immediatamente tutto il burro. Mescolate finché il burro non sarà completamente sciolto, per circa 2-3 minuti. Togliere la padella dal fuoco e irrorare con cura nella panna liquida mescolando fino a ottenere un caramello liscio. 
  1. Imburrare una spatola e usarla per spalmare il caramello sullo strato di torta che useremo come copertura e tagliamo in sette spicchi. 
  1. Per l’assemblaggio. Spalmare sullo strato di torta già in tortiera uno strato di crema al cioccolato. Ripetere con tutti gli strati, finendo con il cioccolato e creare alcuni fiocchetti di cioccolato lungo la superficie. Adagiare sopra i fiocchetti le fette al caramello sovrapponendole leggermente. 
  1. Glassare i lati con la restante crema al cioccolato e decorare con le lamelle di mandorle. 
  1. Far raffreddare per una notte. 

Condividi news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp