Primo Pan antico biscottificio a Battifollo Cuneo, crea biscotti sani e naturali per continuare ad assaporare i buoni sapori di una volta
Primo Pan antico biscottificio a Battifollo Cuneo, crea biscotti sani e naturali per continuare ad assaporare i buoni sapori di una volta
Primo Pan antico biscottificio a Battifollo Cuneo, crea biscotti sani e naturali per continuare ad assaporare i buoni sapori di una volta
Primo Pan antico biscottificio a Battifollo Cuneo, crea biscotti sani e naturali per continuare ad assaporare i buoni sapori di una volta
Primo Pan antico biscottificio a Battifollo Cuneo, crea biscotti sani e naturali per continuare ad assaporare i buoni sapori di una volta

Quella che segue è la saga di una famiglia che da più di ottant’anni persegue tenacemente obbiettivi facili da elencare, ma difficili da ottenere se non con una grande passione per il proprio lavoro ed un amore viscerale per il proprio territorio.
Siamo in Piemonte, provincia di Cuneo, sulle Alpi Liguri-Marittime, a 900 metri di quota, in mezzo a boschi di castagni, pinete, faggete, sulla dorsale che divide la valle Tanaro dalla valle Mongia.
Qui Giacomo, mio padre, famiglia contadina che coltiva piccoli appezzamenti a patate, fagioli, cereali, decide di andare a bottega dai parenti che sfornano giornalmente pane tipico del posto da un forno a legna situato nel centro del paese.
Impara ben presto l’arte della panificazione, il passo successivo è l’acquisizione dell’attività dei parenti, senza trascurare però il lavoro nei campi.
Si sposa con Anna, mia madre, figlia dei proprietari della locale trattoria Nazionale, che porta in dote poche cose( si sa bene come erano considerate le donne a quei tempi!), ma una buona abilità nel produrre dolci, affinata nell’espletamento delle sue funzioni nella trattoria.
Ricordo benissimo che, bambina, respiravo i profumi provenienti dalle farine appena macinate, dal pane appena sfornato dopo una lavorazione accurata e manuale ed una cottura non facile nel forno a legna, dai dolci cotti a seguire per sfruttare l’inerzia termica del forno.
Mi sono ripromessa di mantenere il più possibile fedele a questa impostazione il mio lavoro negli anni successivi, in cui sono entrata in pianta stabile nella nostra piccola attività.
Non volevo disperdere questo patrimonio familiare, quindi, dopo gli anni in città per lo studio, il ritorno a Battifollo e la prosecuzione dell’attività dei miei genitori, sono state scelte conseguenti e fatte con la necessaria consapevolezza.
Ora siamo alla terza generazione, con i miei figli che già aiutano nell’attività, nonostante la giovane età e l’impegno dello studio.
La nostra gamma di prodotti da forno è cresciuta nel settore pasticceria secca (produciamo una decina di tipologie diverse di biscotti), ma continuiamo a sfornare pane tradizionale, lavorato allo stesso modo di ottant’anni fa, quasi fosse il filo conduttore di questa nostra avventura.
I nostri biscotti si avvalgono di materie prime di assoluta qualità, in particolar modo per quel che riguarda le farine, locali e di produzione biologica, macinate a pietra quelle integrali, che ci permettono di realizzare prodotti con una buona connotazione ed un forte legame con il nostro territorio.
“Terroir” sicuramente marginale rispetto ad altre zone del Piemonte a noi vicine(pianura del Po, Langa dei grandi vini rossi) ma che merita di essere conosciuto perché conserva intatte la sua grande bellezza e le sue biodiversità.

Angela Biga